No news good news

Ultimamente mi sembra che i giornali siano pieni di NON notizie

Di cose che già si sanno, di fatti inutili da rimarcare. Volete qualche esempio.

Procedo:

  • Le dimissioni di Napolitano. Dov’è lo scoop?! S’è sempre saputo che non ce l’avrebbe fatta a finire un ulteriore settennato, l’aveva detto lui apertamente non è che s’è nascosto dietro a un dito. Vi ricordate sì o no il teatrino che poi ha portato, per senso di responsabilità (!), alla sua nuova elezione. Dopo il nome a caso di Prodi, l’ostilità a Rodotà, risalì al Quirinale per dare stabilità e facilitare le riforme… ora ‘ste riforme le avete viste voi?! No perché io no, comunque ci sta che s’è stancato. C’ha pure 89 anni e soprattutto ha capito che se aspetta Renzi rischia di dover rimanere lì altro che 7 anni… facciamo 14/21/28 anni. Già rido al pensiero di quanto ci vorrà per trovarne un altro, piuttosto. Se ci sono voluti 21 scrutini per eleggere un giudice della Corte Costituzionale figuriamoci che ci vorrà per un Presidente della Repubblica. Si salvi chi può!
  • La denuncia, da parte dei 5 stelle, del patto del Nazareno. Va bè, ragazzi, qui siamo alle comiche. Io sapevo che prima o poi sarebbero implosi ma così goliardicamente neanche nel mio sogno migliore. Che cosa è?! Come si può cadere più in basso?! Non so e non lo voglio sapere. Penso che i 5 stelle siano arrivati in un momento che se mi fossi messa io su un palco a parlare davanti ad una platea avrei ottenuto lo stesso successo. Demagoghi, populisti e va bè ma soprattutto senza basi, fondamentalmente ignoranti, o con nozionismo da internet, e la denuncia del patto del nazareno, per quanto sia becero, ne è la prova. Ma studiate, lavorate invece di stare sempre contro, fate una opposizione costruttiva e non distruttiva che ne trarremmo tutti giovamento.
  • Salvini assalito. Io non sono una di quelle che dice in generale “se l’è cercata”; io non accetto i discorsi “l’hanno molestata ma hai visto come va in giro”, non esiste: uno/a deve essere libro di fare quello che vuole e di girare come e dove vuole… però, Salvini, pure tu: ma stattene a casa con tuo figlio piccolo per una volta e non andare a rompere le palle al prossimo tuo che sei ridicolo. La cosa ben più grave per me è stata sapere che Salvini ha una scorta, che c’erano 80 persone della polizia mobilitate per i suoi movimenti, che la Digos si interessa dell’articolo Salvini! Questa sì che è la notizia, non che qualcuno incontrandolo abbia immaginato di fargli quello che tutti noi, dal nostro divano, vedendolo continuamente in tv a dire scemenze pensiamo costantemente di fare!

Mi fermo a 3, non arrivo a 5, perché già 3 non notizie sui quotidiani mi sembrano sufficienti, direi pure troppe!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...