Messaggistica vocale

Sapete che da poco ho finito di leggere un libro troppo divertente che si intitola Divorziare con stile.

Al di là della storia, che è carina, il libro è fantastico perché lancia invettive su varie cose e tra le varie c’è una fantastica pagina sull’odio verso i messaggi vocali di whatsapp. 

Sapete quanto io adori whatsapp: è veloce, diretto, proprio proprio come piace a me! Due milioni di aggiornamenti nel corso degli anni ed in uno di questi si sono inventati i messaggi vocali. Ho una sola parola per voi: MALEDETTI!

Ma io dico, al di là che in alcune circostanze può essere comodo perché uno non ha tempo di digitare, se voglio ascoltare la voce di qualcuno: LO CHIAMO e decido di perderci quei 5 minuti al telefono. Convenite con me?!

Se uno usa una messaggistica veloce, come può essere whatsapp, lo fa perché un conto è leggere quello che si scrive, un conto è ascoltare messaggi di 10/20/30 secondi – 1 minuto, 2 o 3… ma passatevi una mano sulla coscienza.

Il protagonista del libro rimanda l’ascolto del messaggio vocale di un suo amico perché sa che, per quanto divertente, durerà x minuti perché la gente nel messaggio vocale parte per la tangente e comincia a raccontare fatti per nulla attinenti con quello che si voleva/doveva dire.

Senza contare il fatto che se io sto in ufficio non posso scassare i cabasissi ad i miei colleghi di stanza; se io sto su un mezzo pubblico di locomozione (aereo, bus, treno) non posso ammorbare il prossimo mio con i fatti vostri. E allora: cerca in borsa auricolare, inserisci auricolare, ascolta e che palle… mi sono scocciata ieri di fare tutto ciò.

E poi esiste un comando fantastico che è la dettatura vocale, provatelo: voi dettate (compreso virgola e punto) e quello scrive, se non avete tastiere internazionali, vi dico che è un comando fantastico.

Ora, dato che non si può tornare indietro con gli aggiornamenti, organizziamoci così: i messaggi vocali usateli con queste semplici accortezze…

  1. alla guida, quando PROPRIO non potete digitare;
  2. se i trafficanti di droga di Don Winslow vi hanno  mozzato le mani  e non le potete usare perché non le avete;
  3. la durata deve essere di massimo 20 secondi, di più trattasi di sequestro di persona perché se voi  non avevate il tempo per scrivere un messaggio, io non mi posso fermare per 5 minuti per ascoltare quello che avete da dirmi, ripeto che sopra una determinata soglia ci spariamo una telefonata e non ce la spariamo comunque perché impossibilitati;
  4. prima di mandarlo pensateci, poi ripensateci, poi realizzate che avreste fatto in tempo a scrivere o dettare un messaggio scritto e quindi: RINUNCIATE!

Mi pare che ci siamo. Saluti.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...